Ricotta d’emergenza

Standard

Domenica pomeriggio, suona il telefono.

E’ George Clooney, è di passaggio nella tua città e, con il garbo che lo contraddistingue, si autoinvita a cena a casa tua.

george
Panico, “cosa gli cucino?”
Potresti fare i ravioli, che gli piacciono tanto, ma non hai la ricotta. No problem.

Vai nella farmacia di turno più vicina, chiedi del sale inglese. Non ce l’hanno ma “se vuole posso darle un altro lassativo“. “Non sono stitica, è per i ravioli!”.
Lasci lì il farmacista inebetito e corri verso l’altra farmacia di turno, a due chilometri da casa.
Lì ce l’hanno, lo compri, torni a casa di corsa, fermandoti solo un attimo dal pachistano a comprare il latte.

Metti il latte in una pentola, accendi il fornello, prepari la sfoglia, travasi il latte in un’altra pentola e gratti via il bruciato dal fondo della prima.
Al bollore metti un cucchiaino di sale inglese e filtri i fiocchi in un colino. Si ribalta il colino, raccogli tutto e salvi il salvabile e inizi a preparare il ripieno.
Driiiiiiin. Rispondi al citofono. “Sono George” (Di già?!??!) “Sali”.
Driiiiiiin. “Scusa, probabilmente non si è aperto… ora ti apro”
Driiiiiiin. “Ma….????….?!???!”

DRIIIIIIIIIIN

DRIIIIIIIIIIN

Spegni la sveglia. E’ domenica mattina. Guardi il frigo, vuoto, non c’è nulla per pranzo.

Vai nella dispensa, prendi un litro di latte e una bustina di sale inglese (ne hai sempre qualcuna di scorta, costa meno di un euro). Metti il latte in una pentola, a fuoco moderato. Al bollore metti un cucchiaino di sale inglese (o poco più) e un cucchiaino di sale da cucina (o poco meno).
Filtri in una fascella che hai tenuto da parte l’ultima volta che hai comprato la ricotta.

Deliziosa, peccato per George!

(nota: la ricotta propriamente detta si ricava facendo bollire il siero risultato dalla preparazione del formaggio, insieme a un poco di latte, ma la “ricotta” preparata col sale inglese è molto più veloce e pratica)

Annunci

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...