Abracadabra

Standard

Ne sono certa, è proprio intenzionale.

Mio figlio ha compiuto un passo fondamentale della propria esistenza, credo si possa definire la prima vera e propria presa di coscienza.
Forse è stato aiutato dal sentire la sorella, in questo i secondogeniti sono senz’altro facilitati…

Ha capito che esiste una parola “magica” che permette di soddisfare i propri bisogni, qualcosa che si deve dire, al posto del pianto, per esprimere un malessere, per effettuare una richiesta.

L’ha detto, ormai lo dice in continuazione, quasi un mantra…

Ma-mma-mma-mma-mma-mma-mma-mma.

😉

genio della lampada

Annunci

»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...