Buoni propositi per il 2014

Standard

Stavo giusto pensando a cosa fare di questi giorni finali dell’anno, sospesi tra il concetto di “ferie” e la realtà di “fatica”, quando ho letto il post di Pinocchio e ho capito che quello che ci vuole per ridare spirito ai miei giorni è un bell’elenco di buoni propositi per l’anno nuovo.
E’ vivificante, non costa niente e (quasi) nessuno verrà mai a verificare se li hai messi in pratica.

Dunque, vediamo…

– non far mai mancare la maionese in casa

– mettere a posto il cassetto degli orrori

– iniziare a lavorare a maglia, costruire un galeone, procurarmi la discografia completa di Michael Jackson, comprare le borse e gli accessori “vintage style” griffati Minnie e i fascicoli dedicati alla storia delle apparizioni della Madonna di Lourdes e anche gli eleganti orologi da tasca placcati in oro o argento, oppure smettere di andare in edicola

– tornare a provare la sensazione dei jeans che ballano in vita

– non comprare jeans di una taglia superiore

– non permettere mai piu’ che mi si rompa un’unghia

– imparare a volermi bene

happy new year 2014

Annunci

»

  1. Mi raccomando, io non vengo a controllare, ma tu non dimenticare di “non comprare jeans di una taglia superiore” 🙂
    Io l’ho fatto spesso e li ho sempre riempiti . . . adesso è diventato sempre più difficile ritornare alla taglia inferiore (e non è la 38)! 😉

    Ciao, Fior

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...