Pannolini lovabili

Standard

Non è un errore di battitura… lovabili perché io li ho lovvati amati molto.

Da mesi mi riprometto di raccontare un po’ meglio i pannolini lavabili. Pro e contro, secondo la mia (e solo mia) esperienza. Tenetevi forte!

Visto che gli svantaggi sono pochi parto da lì, così me la sbrigo subito.

1) L’unico svantaggio dei lavabili è che se vai in vacanza in un posto dove non hai la lavatrice, l’utilizzo è da eroi. Io non sono un’eroina e in vacanza ho usato gli usa e getta. Pazienza. C’è chi si attrezza a lavare a mano ma io sono nata stanca e non ce la posso fare.

E ora passiamo ai vantaggi.

1) Primo vantaggio, scontato: l’ambiente.
I pannolini usa e getta non sono riciclabili e si degradano in 500 anni e poi il resto l’ho spiegato qui.
Non ve frega niente dell’ecologia? Passate al punto 2.

2) Coi pannolini lavabili si risparmia, molto.
L’entità del risparmio dipende da molti fattori, quale l’età dello spannolinamento, il numero e modello di lavabili acquistati, l’utilizzo o meno di asciugatrice e altro. Sull’intero periodo si può arrivare a risparmiare all’incirca duemila euro. Sono tre mesi di nido. Abiti in una città poco costosa? Cinque. Hai un isee basso? Due anni di asilo. Al nido non ci va e sta a casa con te? Allora vi ci fate una bella vacanza, che ne avete bisogno.

Io con parte del risparmio accumulato con la prima bimba, ci ho comprato il bimby, ché ero già incinta del secondo e con due bimbi il bimby fa veramente comodo. Molto più comodo del pannolino usa e getta.

3) Sono salutari.
Con l’usa e getta il sedere non traspira, si innalza la temperatura in zona, ci sono studi su eventuali problemi alla fertilità dei maschi bla bla bla.
Soprattutto, praticamente, è molllto meno probabile che la pelle si irriti.
E non metti creme (altri $).
A casa nostra il sedere si irritava solo per cacca acida da dentizione. Cosa vuol dire cacca acida da dentizione? Non lo so (e a dire il vero non l’ho mai assaggiata per scoprire se era veramente acida), so solo che quando spuntavano i denti la cacca era brutta e lasciava il segno sulla pelle che toccava. Fine.

4) Non hai cacca che soggiorna per uno o due giorni nel tuo bagno/camera/cucina. Che puzza.
Tolto il primo meraviglioso periodo in cui mangiano solo latte, la cacca dei bimbi puzza. Non si può dire?!? Andiamo…

Il pannolino usa e getta lo butti nel bidone e per quanto esistano bidoni super tecnologici che arrotolano via via il sacchetto come una salsiccia (ce l’ho, ce l’ho…), dopo un paio di giorni nei dintorni c’è un fetore insopportabile.
Come? Voi buttate l’immondizia ogni giorno? Virtuosi! Io non ne ho voglia, non ci sto dietro…

I lavabili solo provvisti di velo raccogli feci: se il bimbo fa la cacca prendi il velo col regalino dentro e lo lanci nel water, poi tiri lo sciacquone.
Occorre, sì, avere una buona mira, per evitare che il lancio di cacca diventi un lancio di merda.

5) I bimbi si spannolinano prima.
E’ statistica ma anche la mia esperienza, dunque la cito. Da noi la femmina a 21 mesi e il maschio a 25 (maschio…).

6) Fanno bene anche alle anche (alle anche alle anche – ad libitum).
Avete presente quella roba per cui vostro figlio, a pochi mesi, deve fare l’ecografia all’anca e se il risultato non va bene ti prescrivono di farlo stare a gambe larghe? A noi è successo col piccolo. Ecco, coi pannolini lavabili siete a posto perché il loro ingombro è tale da tenere le gambe in una posizione corretta. Mi è stato personalmente indicato dal medico che ha visto mio figlio. E la posizione è consigliabile anche se l’anca è già a posto, quindi nel dubbio…

7) Altro vantaggio: il risparmio di una taglia.
Questa a volte viene citata in negativo, ma ragioniamoci un attimo…
I pannolini lavabili sono più ingombranti degli usa e getta e quindi il bimbo deve indossare body e pantaloni di una taglia in più. Vabbè.
Quindi a 0 mesi indossa la 3 mesi, a 3 mesi la 6, etc etc, a 18 mesi la 24, a 24 gli togliete il pannolino e continua ad indossare la 24 e si riallinea! Semplice no?!
In pratica avete evitato di comprare body e pantaloni di taglia 0.
Mia figlia è nata a luglio e spannolinata in maggio. Nell’estate dei 2 anni abbiamo potuto riesumare pantaloni dell’anno prima, raro a quell’età.

8) I pannolini usa e getta puzzano di pannolino usa e getta, i lavabili no.
Forse non ci avete fatto caso, non se ne parla mai, ma provate ad avvicinarvi a vostro figlio e chiudere gli occhi. Si sente quell’odore di plastica&chimica…
Io preferisco sentire l’odore di bambino (generalmente latte&biscotti spiaccicati).
Ma forse sono una sentimentale… 😉

8) I pannolini lavabili ci sono sempre. Essi sono.
Sì, magari si è inceppato il ritmo, il bimbo ha fatto 5 cacche in un giorno, hai fatto la lavatrice in ritardo, devi aspettare un’altra mezza giornata che si asciughino… E allora, magari, attingi alla piccola riserva di usa e getta che tieni perchè non si sa mai.
Però non è che il venerdì sera devi fare il conto delle presunte evacuazioni perchè il fine settimana vuoi rilassarti a casa e allora vuoi-mai-che-però-non-mi-bastano-e-devo-correre-in-farmacia (ma prima passo a fare bancomat perchè coi prezzi della farmacia)…
No, rilassati…
Magari compri due o tre lavabili in più e non c’hai l’ansia da weekend.

10) No stock.
Con l’usa e getta bisogna approfittare delle offerte del supermercato e comprare mega pacchi scontati, per sopravvivere economicamente. Poi i mega pacchi vanno stoccati in casa…
Alzi la mano chi ha un mega sgabuzzino mezzo vuoto che non aspetta altro che di ricevere i mega pacchi e abbassi la mano chi li infila un po’ dove può… sotto il letto, nell’armadio, nella credenza della cucina, in garage…
I pannolini lavabili sono quelli. Sono quei tot. Si spostano dal cesto al sedere, poi vanno al bidoncino e di seguito alla lavatrice e poi appesi sul filo o sul termosifone. E poi tornano nel cesto. Una magica danza.
Ne hai venti? Venti sono. Non 125, poi 40 poi 3 (aiutooo!!!) poi 158…

11) Il più importante, dal punto di vista della praticità: le fuoriuscite accidentali sono molto meno frequenti e soprattutto di molto minore entità.
Da noi è stato così, magari dipende dalla marca utilizzata, ci sono milioni di forum, sul web, dove si raccolgono opinioni.
Fatto sta che col pannolino usa e getta se non becchi il punto millimetrico, ottimale, di chiusura, o se sei sfigata come me, capita che si crei quella dannata luce tra la coscia e il pannolo, che fa scorrere il fiume e inzuppare i pantaloni.
Per non parlare delle cacche da lattante, quelle belle liquide e abbondanti, quelle che poi lui si sdraia, schiaccia… e finisce tutto su per la schiena!!!
Il pannolino lavabile è più ciccio, per cui aderisce anche se lo metti un po’ di fretta. L’unica sfiga che ti può accadere è che lasci sporgere un lembo di cotone dalla mutanda impermeabile e in quel caso si inumidisce il bordo del body e del pantalone. Lo impari subito e non lo fai più.

12) Il cambio fuori casa
Alcuni ritengono il cambio fuori casa più scomodo. No, con l’usa e getta fuori casa devi comunque spalmare creme e impastricciarti le dita e tutto si sporca di bianco. Con il lavabile metti il pannolino bagnato nella wet bag (borsina fatta apposta, impermeabile, con bottoncino), metti il pannolino asciutto e basta.

13) E per finire… sono belli da vedere.
Ce n’è per ogni stile e per ogni gusto, basta farsi un giro su google immagini per avere un’idea.
Oh, sì, vabbè, potete considerare non fondamentale l’aspetto estetico, ma cosa vuoi… è qualità della vita.

Ecco, ora lo sapete. E ora fatevi un giro qui.

pannolino lavabile

 

 

Annunci

»

    • in fondo nella vita di tutti i giorni si possono trovare tanti piccoli piaceri, un buon piatto di tagliatelle, una bella risata, un bel pannolino tra le mani! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...