Archivi categoria: Tata Lucifera

Il ritorno di Tata Lucifera

Standard

Sono un po’ preoccupata per l’adeguato sviluppo delle capacità verbali di mio figlio. Dunque, dopo mesi di assenza, ho deciso di chiedere un parere di Tata Lucifera.

“Gentile Tata Lucifera, mio figlio di diciannove mesi dice pochissime parole. Per chiamare me dice papà, se gli domandi dov’è un certo oggetto risponde “accà” (noi non siamo napoletani) e quando sente, o vede, un cane continua a fare ba(u) ba(u) per molto tempo”

Mi ha risposto con grande celerità.

“Se tuo figlio (come mi sembra di capire) non è un mastino napoletano, ti consiglio di rivolgerti ad un centro di addestramento specializzato. Loro sapranno senz’altro come insegnargli comportamenti più adatti alla sua razza. Mi permetto, inoltre, di darti un consiglio più personale: cura di più il tuo aspetto, recupera la tua femminilità, di modo che il cucciolo non abbia più a provare confusione”

mastino napoletano

Annunci

Buon appetito – valutazioni di opportunità

Standard

… In realtà quello che il buongustaio stava assaporando (per chi si fosse perso una puntata, si trattava di questa merenda) credo non forse esattamente una libellula.
Le ali erano uguali, ma (da quello che sono riuscita a tirare fuori) il corpo e le zampe erano più esili, probabilmente era uno zanzarone, di quelli grossi che non ho mai capito se pungano, probabilmente no.

Ho interpellato Tata Lucifera, per conoscere la sua opinione al riguardo, e lei mi ha risposto così:

“Cara mia, i tipulidi, volgarmente detti zanzaroni, non pungono.
Ma se, con un po’ di pazienza, insegnerai al bimbo a catturare le zanzare tigre, allora sì che ne riceverai un effettivo vantaggio e sarai anche a posto con i provvedimenti comunali sulla disinfestazione delle aree verdi!”

zanzara tigre

Una merenda golosa e genuina.

Standard

Ricevo lettere per Tata Lucifera, con richieste di consigli.

Scrive una mamma:

“Il mio grazioso pargolo, dopo pranzo, dorme volentieri un’oretta e mezza, peraltro una giusta durata anche per il sonnellino della sorella più grande.
Ma tale intervallo di tempo non è continuo, no, è inframezzato… come dire… primo, secondo e terzo tempo, tutti della durata di mezz’ora, tutte le volte devo attaccarlo al seno per riaddormentarlo. Posso fare qualcosa?”

Risponde Tata Lucifera:
Continua a leggere…

Consigli per gli acquisti

Standard

Alcuni genitori mi scrivono esprimendo il loro disagio nell’affrontare argomenti difficili quali il trapasso.
D’altro canto ci sono altri genitori che si domandano spesso in che misura assecondare i desideri dei propri bambini, specialmente per quanto concerne gli acquisti.
Chiediamo aiuto a Tata Lucifera.

Lara scrive:
“La mia bimba di tre anni e mezzo mi ha chiesto se le compro una tomba.

pietra tombale 4

Che fare? Devo affrontare con serietà l’argomento? Forse ne ha sentito parlare da qualche compagno di asilo? Questa società in malora le ha già instillato un’insicurezza tale da spingerla a considerazioni troppo precoci per la sua età?”

Tata Lucifera risponde:
“Cara Lara, se, come credo, tua figlia non ha ancora imparato a pronunciare la lettera R… non indugiare, la musica è importante, comprale pure una tromba

😉

Tata Lucifera

Standard

Iniziamo oggi la collaborazione con Tata Lucifera.

Tata Lucifera darà piccole lezioni, spunti di puericultura per genitori alle prime armi, per zii inesperti che non si sono potuti rifiutare o baby sitter che qualcosa-bisogna-pur-fare-per-tirar-su-due-spiccioli.
Iniziamo con un piccolo test introduttivo
tata Lucifera
Questo test permette di valutare il proprio grado di preparazione.
Continua a leggere…